Reggio Emilia, circoncisione in casa: morto un bambino di 5 mesi

Un bimbo di cinque mesi è morto nella notte tra venerdì e sabato all’ospedale Sant’Orsola di Bologna dove è arrivato venerdì pomeriggio da Scandiano (Reggio Emilia) in condizioni disperate a causa di un intervento di circoncisione fatto in casa dai genitori, di origine ghanese.

Sul caso la Procura reggiana ha aperto un fascicolo per omicidio colposo.

La salma del piccolo è ora a disposizione della Procura per l’esame autoptico.