Ragazzo cinese aggredito al Cimarosa, parla l’amica Shin: “Abbiamo bisogno di tutti”

Nel giorno in cui l’Oms avverte: il coronavirus è peggio del terrorismo, parla una delle amiche del ragazzo cinese aggredito al Cimarosa qualche giorno fa.

Shin, a nome della comunità cinese, è rimasta vicina al compagno che sta vivendo momenti terribili, ed a sua volta chiede aiuto a tutti: “Stiamo vivendo un periodo molto triste per quello che sta accadendo e per quello che è successo. Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti. Grazie alla Regione che ci è stata vicina. Il virus fa paura, sconfiggiamolo tutti insieme”.