Questione Stadio, morosità: settore Finanze sotto pressione

Sotto pressione il settore Finanze a causa della morosità dei canoni di locazione dello stadio “Partenio Lombardi” di Avellino.

Una nuova lettera del Ragioniere capo di Piazza del Popolo, Gianluigi Marotta, è stata indirizzata all’assessore al Patrimonio, Stefano Luongo e al dirigente, Michele Arvonio, per ricordare che i canoni da recuperare superano ormai i 70.000 euro e che l’ente ha necessariamente bisogno di incassare.

Sarebbero trascorsi, inoltre, già 40 giorni, da quando l’assessore diffidava il club irpino a pagare entro 5 giorni o a lasciare l’impianto.

Una situazione davvero incresciosa, se si considera che il Comune di Avellino è in pre-dissesto e non può permettersi ulteriori ritardi sugli incassi.

L’assessore al Patrimonio, Stefano Luongo, dichiara: “Sono a conoscenza della missiva del settore Finanze. La Sidigas rivendica una sua situazione creditizia. Nei prossimi giorni, avremo un quadro definitivo sul dare e avere. Dopodiché si procederà con le azioni conseguenti”.