Questione mercato, è ancora scontro aperto tra ambulanti e amministrazione comunale

Ieri, il vice sindaco Laura Nargi ha tenuto una riunione di più di un’ora con le organizzazioni di categoria. Non si riesce a trovare un punto di incontro.

“Campo Genova al momento non può ospitare il mercato perchè mancano le condizioni minime”. Così Antoniello Tarantino direttore di Confeesercenti Associazione Imprenditori Irpini.
Ancora Tarantino incalza: “Mancano anche i bagni, tre sono troppo pochi rispetto all’utenza e alle persone che di media affollano il mercato arrivando anche a tremila in una intera giornata. Con l’Assessore Nargi avevamo discusso di tutte queste problematiche riaggiornandoci per gennaio. Ora, invece, veniamo messi in condizione di accettare Campo Genova senza alcun confronto. Per il Comune, l’area è idonea. Il nostro è solo un parere sull’idoneità, sarà l’amministrazione che si prenderà poi tutte le responsabilità”.

La risposta di Laura Nargi: “E’ stato impossibile dialogare con le associazioni. Secondo loro Campo Genova non è idoneo. Io ho sempre difeso le associazioni, ma prendo atto che non c’è volontà di avere un confronto. L’unica cosa che conta è che adesso riparta il mercato cittadino previsto per martedì prossimo”.