Protezione civile partecipa a Sater su soccorso scenari impervi

La Protezione Civile della Regione Campania partecipa, dal 15 al 18 novembre prossimo, alla esercitazione nazionale di ricerca e soccorso SATER organizzata dall’Aeronautica Militare tramite il Comando Operazioni Aerospaziali (COA) di Poggio Renatico (FE) insieme al Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e che si svolgerà a Benevento e nell’area montana del “Taburno-Camposauro”.

Le giornate operative dedicate alla ricerca e al soccorso in elicottero saranno quelle del 16 e 17 novembre, mentre il 15 e il 18 saranno dedicati al montaggio e smontaggio campo base di protezione civile allestito presso l’aereoclub Olivola di Benevento .

 

SATER (sigla di SAR-Terra) è un’attività addestrativa frutto della pianificazione da parte del “Rescue Coordination Center – RCC” del COA, ed ha lo scopo di sviluppare sinergie e migliorare costantemente tecniche e procedure per portare a termine qualsiasi missione di Ricerca e Soccorso.

 

In particolare, la protezione civile regionale partecipa con circa 300 volontari, impegnati a rotazione, un proprio elicottero, droni, mezzi destinati alla logistica e all’allestimento di un campo base.

Gli scenari di addestramento saranno ambienti montani impervi.

 

L’esercitazione inizia il 15 con l’allestimento del campo e termina il 18 ma le attività con squadre di ricerca ed elicotteri avranno luogo nel pomeriggio del 16 novembre, mentre il 17 novembre le operazioni proseguiranno fino a sera.