Presentato il programma ufficiale di AvVinAzioni al Casino del Principe ad Avellino

E’ un idea per avvicinare le Arti al Vino, attraverso la ricerca e la sperimentazione di nuove pratiche compositive, in luoghi speciali e con residenze artistiche.

Il Vino è il materiale concreto che, innestato con l’improvvisazione, la composizione istantanea, la musica creativa, le pratiche non convenzionali, le tecniche estese è  capace di essere generatore di fenomeni creativi.

Il 6 e 7 marzo 2020, ore 19, al Casino del Principe ( sala ipogeo ) di Avellino  si presenta  in prima assoluta «Il Vino è in tavola ! – The Wine is on the table ! » -installazione sonora praticabile a cura di FutileDjstivo.

L’elemento concreto scelto è la bollitura dell’uva (aglianico Taurasi DOGC) nel tino di legno.

L’elaborazione elettroacustica fa parte di un’opera di ricerca iniziata nel 2004 e continuata negli anni con varie edizioni.

Il  reale messaggio millenario del Vino: universale, fortemente identitario, mai uguale, sempre unificante.

FutileDjstivo  è al suo ventesimo anno di attività; Dal 2003 al 2005 frequenta i corsi ed il laboratorio di musica elettronica diretti dal m° Giorgio Nottoli, presso l’università Roma 2, iniziando la fase compositiva.

Attraverso il suono concreto e l’elaborazione elettronica inizia un lavoro di composizione, sia esclusivamente musicale, sia di collaborazione con le arti sceniche.

L’ attenzione al suono-rumore evoca quindi una musica non come una «colonna sonora», ma come elemento strutturale e drammaturgico.

L’estremo tentativo di ‘udire il movimento’ e ‘vedere il suono” è sicuramente, oltre che citazione (di Sergej M. Ejzenstéjn), necessità di sviluppo compositivo, a cui si tende per rendere espressiva la ricerca artistica.

Per informazioni scrivi a  futiledjstivo@gmail.com

Nella 2 giorni si può anche assistere, all’interno dell’ installazione,  alle composizioni istantanee  di “Ebbrezze Elettroacustiche” pratica d’ AvVinAzione SMC,  è un’esperienza musicale dedicata all’improvvisazione e nata in Irpinia agli inizi del 2000.

Si affrontano varie esperienze creative  basate su sessioni tra strumenti acustici, elettronici,  con danzatori, performers, visuals, attori,  scultori, etc.

Organici con doppia strumentazione, prassi aleatorie, relazione evento sonoro/durata, site-specific,  partiture grafiche, sono alcune delle pratiche che in questi anni hanno visto coinvolti gli artisti  nelle sessioni di musica creativa.

SMC ha partecipato a vari festival e manifestazioni come Altera, AvellinoJazz  Settimana della Culturà , Solchi Sperimentali Fest.

SMC ha pubblicato nel 2014 con Manyfeetunder « DO DICI 12 »

Indeterminatezza, puntillismo, espolsioni improvvise, suoni e visuoni , e …

Per queste pratiche d’ AvVinAzioni i Vinabili che faranno le proprie parizioni in solo e in combinata sono :

Il 6 marzo dalle 22.00

Giuseppe Vietri sax tenore

Carmine Minichiello – elettronica

Christoph Penning        – voce

 

IL 7 marzo dalle 22.00

Renato Fiorito – elettronica

Antonio Raia   – sax baritono

Giuseppe Vietri – sambrino, oggetti

 

AvVinAzioni

FutileDjstivo : Il Vino è in tavola ! – The wine is on the table !

SMC : Ebbrezze Elettroacustiche

venerdì e sabato 6 e 7 marzo 2020

Casino del Principe ( sala ipogeo )

Avellino (It)

apertura  h 19.00

ingresso libero

capienza limitata

per maggiorenni

e secondo le disposizioni date all’ingresso

Le azioni di SMC si svolgono all’improvviso…dalle 22.o0 alle 23.00

 

Per informazioni e prenotazioni scrivere ad

avvinazioni@libero.it

 

 

con il sostegno di

DPA

la collaborazione di

Avionica, Leguminosa.LiminaLab, Plusgroup.

Un ringraziamento particolare a

Luigi Forino e Luigi Tecce