“Premio Leone” – Vincono Antonio Manganiello e Vanni Chieffo

Si conclude con un gran successo la I edizione del “Premio Leone” che si è svolta domenica 15 settembre presso la Chiesa Maria SS di Costantinopoli.

Di seguito i vincitori decretati dalla giuria con le relative motivazioni.

Per la sezione pittura, si è classificato al primo posto Antonio Manganiello con l’opera “Cartoline di Pratola” con la seguente motivazione: “schegge di memoria impresse su una efficace stratificazione storica, cromatica e materica, coerente con genus loci”.

Per la sezione scultura, si è classificato al primo posto Vanni Chieffocon l’opera “Omaggio a Pratola Serra” “per l’essenzialità del linguaggio artistico e l’efficacia suggestiva; una verticalità tra vuoti sospesi e pieni presenti in alternanza tra luci e ombre”.

La cerimonia del Premio Leone è stata l’occasione per ritrovare i membri della famiglia Leone che, con tanto affetto ed entusiasmo, testimoniano il loro ancorato radicamento nella comunità pratolana seppur lontani: a tutti loro vanno i ringraziamenti dell’intera amministrazione per essere un prezioso esempio di promozione culturale ed artistica. “Ringrazio in particolare modo il maestro Ermonde e sua figlia, la professoressa Titti, per aver donato al comune e alla comunità di Pratola Serra un’opera di Nicola Leone – commenta il sindaco Emanuele Aufiero – Sarà un onore, oltre che un piacere immenso, poter avere e vantare un’opera d’arte di questo spessore nella nostra collezione. Ci auguriamo che questo concorso artistico possa crescere e acquisire sempre maggiore rilievo”.

Si ringraziano, inoltre, tutti i relatori che hanno preso parte al convegno, e i collaboratori Gianluigi Santoro e Sabino Salvati per la profonda dedizione mostrata.