Prata, 43enne indagato per violenza sessuale

Dovrà rispondere dell’accusa di violenza sessuale un 43enne di Prata Principato Ultra.

La presunta notte di sesso sarebbe avvenuta in provincia di Salerno.

L’uomo si dichiara innocente sostenendo con forza che l’atto era consenziente.
I due si sono conosciuti in video chat e, dopo alcuni giorni di dialogo online, si sono incontrati hanno avuto un rapporto sessuale, consenziente per lui, imposto sotto minaccia dice lei.
L’indagato, difeso dall’avvocato Ennio Napolillo, ha a sua volta denunciato la donna. Lei, secondo la sua versione, dopo la notte di sesso e il passaggio a casa, gli avrebbe richiesto dei soldi per non denunciarlo. Ora starà agli inquirenti chiarire l’esatta dinamica dell’accaduto.

La notizia è stata riportata dal sito The Wam.