Posticipato al 6 dicembre l’inizio del campionato dell’Avellino Rugby! Riparte il Sei Nazioni

La Fir ha posticipato l’inizio dei tornei nazionali e regionali da lei organizzati

La Federazione Italiana Rugby, preso atto dell’evoluzione della pandemia da Covid-19 delle ultime settimane, ha deliberato di rinviare l’attività agonistica dei Campionati Nazionali e Regionali Seniores e Juniores, maschili e femminili. La delibera è stata assunta, in coerenza con le determinazioni che hanno guidato il Consiglio Federale FIR sin dall’insorgere della crisi epidemiologica, a tutela della salute dei tesserati, delle loro famiglie, delle Società e del movimento rugbistico italiano tutto.

L’avvio e la ripresa dell’attività agonistica 2020/2021 sono riprogrammate come segue:

  • Serie A Maschile e Femminile Girone 1, 2 3 e 4: 22 novembre 2020;
  • Serie B e Serie C Girone 1: 29 novembre 2020.

Tutte le altre attività, organizzate dai Comitati Regionali – Serie C Girone 2, U18 Élite, U18 Regionale, U16 M/F, U14 M/F, Coppa Italia Femminile – avranno inizio il 6 dicembre 2020, analogamente alle attività propaganda e amatoriali.
NAZIONALE
Riparte invece il VI Nazioni, li dove era stato interrotto nello scorso 7 marzo. Coach, Franco Smith ha comunicato il XV che domani, alle 16:30 (diretta su DMAX) scenderà in campo all’Aviva Stadium di Dublino per il recupero di Sei Nazioni 2020 contro l’Irlanda (la partita si giocherà a porte chiuse).

Prevale la linea Benetton, con l’esordiente Paolo Garbisi in mediana. Carlo Canna, che ha fatto bene come centro nei primi match di Sei Nazioni, torna ad essere schierato in tale posizione. In panchina ci saranno altri due esordienti: il tallonatore di Benetton Gianmarco Lucchesi e il centro delle Zebre Federico Mori. Jake Polledri, per la prima volta, sarà schierato come terza linea centro. A sorpresa, nell’elenco dei 23, non appaiono i nomi di Tommaso Allan e Giulio Bisegni.