Podjgym, video allenamento con Valentina Vezzali e il presidente D’Agostino

Si è svolto ieri, venerdì 3 aprile, alle ore 18:30,
il video allenamento programmato della Pol.Podjgym PuntoNetto Avellino  affiliata FIS e Mspitalia Sorpresa annunciata la presenza della pluricampionessa Olimpica di  scherma Valentina Vezzali e della encomiabile presenza del Presidente  dell’Avellino Calcio Angelo D’Agostino.

Il video allenamento , coordinato dal Maestro e presidente Podjgym Carmelo Alvino, ha avuto inizio con l’inno Nazionale suonato al pianoforte dal  giovane fiorettista Vincenzo Pagliarulo.

L’allenamento si è trasformato in una conferenza dove Carmelo Alvino ha presentato la Podjgym una realtà sportiva Irpina che spazia  dall’atletica, al orienteering, al tiro con arco ed infine fiore
all’occhiello la scherma, presentando lo staff tecnico formato che oltre al maestro Carmelo Alvino per la sciabola si completa con Francesco
Luongo per il fioretto, mentre per la spada Majello Cecilia e Falzo Giovanni, presente anche il medico sociale Dott.Maurizio Russo si è parlato di allenamento di scherma, di come viene gestito
l’allenamento, di come la Podjgym insieme all’Amos sta continuando a portare avanti il progetto “combattiamo la malattia con la scherma”
sotto la supervisione della psiconcologa Rossella Lepore e di  MariaRosaria Ingenito.

Non poteva mancare il ringraziamento alla Preside
del Liceo Sportivo di Avellino Prof.ssa Siciliano per aver dato la possibilità di effettuare la scherma in Avellino presso la sede del Liceo De Luca.

Poi la volta degli atleti della Podjgym, che entusiasti hanno effettuato domande sia alla campionessa Valentina Vezzali che al presidente
dell’Avellino Calcio D’Agostino chiedendo curiosità, ma anche suggerimenti tecnici.

La piacevole disponibilità del presidente D’Agostino e l’entusiasmo di  Valentina Vezzali hanno regalato agli atleti della Podjgym PuntoNetto Avellino una piacevole lezione di vita e di speranze per il futuro, nonché la promessa di visitare e abbracciare tutti di persona non appena
finirà questa emergenza sanitaria.