“Pizza in Movimento” per i disabili, Esposito (Mid): “Anche noi amiamo vivere la nostra città”

Soddisfatto il Coordinatore Campania del Mid Movimento Italiano Disabili Giovanni Esposito per il successo dell’iniziativa di ieri sera “Pizza in Movimento” organizzata  insieme ai tanti amici simpatizzanti del Coordinamento Provinciale Avellino del Mid, presso la pizzeria I due Forchettoni di Avellino, in Corso Vittorio Emanuele.

“Ringrazio personalmente come sempre il direttore Angelo Ruta per la disponibilità, gentilezza e sensibilità di averci accolto nel locale dove ci siamo ritrovati tutti insieme questa volta ancora più in compagnia di altri amici che man mano si sono avvicinati alla nostra realtà tra sorrisi e emozioni vissute non solo per gustare un’ ottima e appetitosa pizza ma per dare un chiaro esempio e testimonianza  forte di aggregazione e inclusione sociale alle istituzioni locali soprattutto quelle politiche che ancora una volta invitiamo a riflettere e ad attivare progetti seri e realizzare  strutture attrezzate aggregative dedicate al nostro tempo libero per aggregare e dare possibilità di socializzazione  a chi come noi ha difficoltà, voglio ricordare a me stesso e a loro che anche noi siamo cittadini e come tali amiamo vivere la nostra città come lo siamo e qui  se ne ricordano ampiamente quando esprimiamo la nostra preferenza nell’urna tra sogni e  promesse , oggi non si può più vivere di speranze ma c’è bisogno di certezze e concretezza.

Ringrazio tutti i presenti e ritengo da parte mia che più ne siamo e più è bello lo stare insieme e presto sicuramente lo faremo insieme a tutto il coordinamento regionale che ho l’onere di guidare con senso di responsabilità , nessuno a mio avviso resterà più solo in questa città soprattutto chi come me vive una disabilità come è entusiasmante per tanti di noi l’esperienza che si vive ogni giorno nel nostro movimento di cui ringrazio e ringraziamo  il nostro presidente nazionale che ci ha permesso di poter affermare i nostri diritti e essere la voce di chi non ha voce, ancora una volta alle critiche e accuse spesso gratuite rispondo con i fatti con onestà e trasparenza, dagli errori e bene ricordare si impara e sbagliare a volte è umano, spero ci sia sempre una collaborazione sana da parte di tutti i cittadini nel sostenere le nostre istanze di affermazione dei diritti e nel condividere la nostra missione sociale di movimento tutti sono ben accetti se vorranno contribuire alla crescita e all’incremento delle nostre attività , mi rende felice sapere che in questa città nonostante i difetti non sono solo come spesso si pensa o si crede”.