Più Europa Irpinia e Sannio, primo incontro post pandemia

Primo, proficuo incontro dopo la sospensione delle attività in presenza a causa della pandemia tra i riferimenti di Più Europa in Irpinia e nel Sannio. “C’è la  determinazione giusta per tornare tra la gente, nelle piazze, per affrontare i temi politici nazionali e le problematiche locali”, afferma Alfonso Maria Gallo, coordinatore di Più Europa Avellino. “Con  gli amici irpini condividiamo la stessa agenda: l’impegno per lo sviluppo delle aree interne, affinché anche i nostri territori possano godere delle opportunità offerte dal Next Generation UE.

Sulle amministrative di Ottobre: non mancherà il nostro contributo di entusiasmo, di idee e di impegno per Benevento”, aggiunge Claudio Ferrucci, già candidato alle elezioni regionali e promotore del gruppo sannita. “Assieme possiamo fare un ottimo lavoro.

Il Sottosegretario di Stato Benedetto Della Vedova si è impegnato a visitare quanto prima le nostre province ed è forte l’attenzione del partito nazionale sulle vicende della nostra regione. In prospettive elezioni politiche lavoriamo anche in Campania ad un progetto federativo tra le forze  liberaldemocratiche e riformiste e, se ci saranno tempi e condizioni, questo progetto troverà una sua espressione anche in questa tornata elettorale, a Benevento, come a Salerno e Napoli, ma in ogni caso non mancherà il contributo dei nostri attivisti”, conclude Bruno Gambardella, componente dell’assemblea nazionale di Più Europa e presidente di Più Europa Avellino.