Pignataro nominato Coordinatore dell’Osservatorio nazionale sulla violenza delle donne, infanzia e bambini della Commissione Internazionale dei Diritti Umani

L’irpino Salvatore Pignataro, criminologo investigativo, analista del crimine e specialista in Intelligence e Sicurezza è stato nominato Commissario e dal Consiglio direttivo dell’IHRC  ( International Human Right Commission) Commissione internazionale dei diritti umani organizzazione internazionale intergovernativa  che ha tra gli obiettivi la protezione della vita, il rispetto dei diritti umani, il ripristino della dignità, la cooperazione e il supporto nelle attività delle organizzazioni pubbliche e il sostegno alla partecipazione e programmi governativi e missioni diplomatiche. A dare la comunicazione al professionista irpino Salvatore Pignataro è stato il Presidente nazionale Italia della IHRC Cav. Pietro Sicurelli che ha potuto apprezzare le qualità umane e professionali del dott. Pignataro nonché due ben articolati studi e relazioni sui temi della violenza delle donne, infanzia e bambini. E’ stato direttamente l’Ambasciatore della prestigiosa organizzazione Jaroslaw Tatarowski a scrivere in inglese la nomina del dottore Salvatore Pignataro ed inviarla contestualmente anche al presidente della sezione Italia Cav. Pietro Sicurelli  che si è dichiarato molto soddisfatto per l’attivazione del prestigioso organismo nazionale guidato dall’irpino Pignataro. L’osservatorio nazionale guidato da Salvatore Pignataro, è inserito nell’ambito del Dipartimento internazionale IHRC dell’Infanzia, Donne e Gioventù. L’Ambasciatore Tatarowski ha scritto una missiva al dott. Pignataro di voler estendere il progetto di prevenzione e monitoraggio sulla violenza anche negli altri Stati europei e del mondo. Sono molto contento di questo importante riconoscimento relativo alla guida di un Osservatorio nazionale molto importante e anche per la nomina di Commissario. Insieme al Presidente Cav. Pietro Sicurelli al quale va il mio personale ringraziamento per l’impegno in Italia di questa importante organizzazione, a breve sarà costituita unna equipe di lavoro nazionale con esperti e studiosi. Fin da subito spiega il dott. Salvatore Pignataroavvieremo una fase di studio, monitoraggio e dinamiche di prevenzione a livello nazionale per verificare lo stato  le condizioni di donne, adolescenti e bambini per portare il risultato dei nostri report sui tavoli dei governi nazionali ed internazionali. Il nostro lavoro coinvolgerà anche tutti gli enti pubblici, privati, associazioni e professionisti che intendono dare una mano  affinchè i diritti fondamentali degli individui più deboli possano essere sempre tutelati.” Il dottore Salvatore Pignataro presidente regionale della Campania dell’Associazione Italiana Criminologi per l’investigazione e la Sicurezza è anche componente dell’Accademia Italiana di Scienze Forensi e della Società Italiana di Intelligence. Docente e formatore per enti pubblici e università ha pubblicato tre volumi scientifici sui temi della sicurezza, intelligence  e sulle tecniche di indagine.