Piano di forestazione urbana, a Monteforte il prestigioso studio di architettura Land

Ci sarà anche il prestigioso studio di architettura Land, fondato da Andreas Kipar e Giovanni Sala nel 1990, al convegno sul Piano di Forestazione urbana del Comune di Monteforte Irpino, domani 19 novembre alle ore 16,00 a Palazzo Loffredo. Dal masterplan fino alla cura del dettaglio, LAND si occupa di riqualificazione urbana, parchi, aree naturali e sistemi agro-paesaggistici, infrastrutture verdi, spazi green per retail e aziende. Negli anni LAND ha partecipato a numerosissimi concorsi e progetti di rigenerazione ambientale.
Si segnalano gli incarichi per la redazione del verde storico in molte città, tra cui a Milano il Parco Portello (dal 2000), situato su una superficie di 240.000 mq. nell’area che un tempo ospitava le officine Alfa Romeo e Lancia; il progetto urbano di Porta Nuova (2016), oltre al masterplan per l’area ex- EXPO – MIND (Milan Innovation District, 2017).

«Si tratta di un’iniziativa di grande importanza sociale e culturale – spiega il sindaco Costantino Giordano – che avrà un forte impatto sulle generazioni future, ma anche su quelle attuali. Il Piano di Forestazione Urbana che abbiamo approvato stabilisce le linee di indirizzo della progettazione degli spazi esterni degli edifici pubblici e dei terreni urbani non edificati di proprietà comunale. Sappiamo bene quanto la presenza di verde urbano possa incidere positivamente su svariati aspetti della vita quotidiana cittadina, per questo rafforzare la biodiversità può sortire effetti postivi non solo sui cambiamenti climatici, frenando l’inquinamento, ma anche migliorare la qualità della vita di ognuno di noi».

Il 19 novembre, quindi, nell’aula consiliare di Palazzo Loffredo si svolgerà il convegno di presentazione del piano di forestazione con la partecipazione di autorità civili e di esperti del settore che avranno il compito di presentare esempi virtuosi di progettazione urbana che stanno creando condizioni di vita sempre più vivibili, sostenibili partecipative, accessibili, adattabili, più sicure ed eque nelle città.

Il 21 novembre negli istituti scolastici cittadini “Montessori” e “Don Milani”, si svolgerà la Festa dell’Albero 2022 – Un albero per ogni bambino: un incontro tra docenti, alunni e istituzioni che avrà il compito fondamentale di sensibilizzare al tema del rispetto dell’ambiente. Oltre alla presentazione dei progetti scolastici, si procederà alla piantumazione degli alberi dei bambini nati nel 2016: un gesto simbolico ma fortemente educativo di rispetto e cura del nostro patrimonio verde.