Petitto: “Auguri a tutti i candidati. Chiunque sarà scelto si prenda cura dell’Irpinia”

”Ho iniziato questa campagna elettorale augurando a tutti un buon
percorso e, dunque, voglio farlo anche ora che ci apprestiamo a
esprimere la nostra preferenza di voto. Chiunque rappresenterà il nostro
territorio dovrà assumersi una grande responsabilità nei confronti degli
Irpini; dovrà avere la forza necessaria per rivendicare diritti che
mancano da decenni; dovrà esprimere la capacità di progettare e
investire sulle nostre risorse umane e sulle nostre maestranze; dovrà
guardare negli occhi i propri figli ogni qualvolta un solo centesimo
verrà sottratto, ancora, alle aree interne. In questi mesi tutti i
candidati hanno toccato con mano le criticità e le potenzialità di
queste colline e per questo non saranno giustificati ulteriori
distrazioni. Abbiamo tutto ma non siamo riusciti a valorizzare questo
patrimonio. Queste ultime settimane, inoltre, l’Irpinia ha ospitato i
maggiori rappresentanti dei partiti: Lega, M5S, FdI, PSI, FI… Avrei
voluto citare anche il PD ma, purtroppo, nessun big del Nazareno è stato
ospitato. Ma al di là della condizione clinica preoccupante del Partito
Democratico in Irpinia, spero vivamente che questi esponenti nazionali
possano ricordarsi di noi anche dopo. Ringrazio il Governatore De Luca
che, nonostante i suoi fitti impegni, ha trovato anche il tempo per un
caffè fuori porta lungo il nostro corso principale. Colgo dunque
l’occasione per invitare, ancora una volta, tutti i cittadini al voto e
ringrazio sin da subito coloro che lavoreranno per garantire sicurezza
durante le operazioni elettorali. Concludo questo augurio ribadendo con
forza che la nostra terra ha bisogno d’amore, di onestà, di
determinazione e di scelte coraggiose. Chiunque sarà eletto dovrà curare
le ferite profonde di queste colline e offrire una strategia
lungimirante che guardi al benessere collettivo e non individuale.
L’Irpinia torni fiorente, rigogliosa e una terra di opportunità e
concretezze.
Auguri”.

Così Livio Petitto in una nota.