PD, “Laboratorio Democratico” ritira il candidato

“L’annunciata presenza di personaggi nn iscritti e politicamente inaccettabili nella lista PD, costringe il Circolo PD – Laboratorio Democratico a ritirare il suo candidato dalla lista del partito per le amministrative 2019 di Avellino.

La questione non è personale ma è una critica ad un cambiamento, ancora una volta, solo annunciato e verso un metodo criminogeno per cui le regole si interpretano e non si applicano, permettendo, così di non intervenire sui trasformisti “iscritti” che credono d poter lasciare temporaneamente il PD e di compensarli ricercando trasformisti “non iscritti” che credono di poter usare temporaneamente il PD.

Come circolo, abbiamo voluto essere presenti nella costruzione del percorso elettorale, condividendo programmi, ricercando candidati che potessero dare dignità, speranza e consenso nuovo alla proposta politica del PD ma, ancora una volta, ci vediamo sconfitti dalla abitudine alla convinzione che sia più importante vincere a qualunque costo, che non essere preparati anche a perdere ma con onestà e visione.

A chi dice: “ma poi siamo sempre del PD”, rispondiamo: “Noi siamo il PD!”