Parte da Montoro la campagna di screening cardiologici dello studio Prevasc “Il cuore di…”, promosso da SIGCe e ITACARE-P

In Italia, le malattie cardiovascolari, di cui fanno parte le malattie ischemiche del cuore, come l’infarto acuto del miocardio e l’angina pectoris, le malattie cerebrovascolari, come l’ictus ischemico ed emorragico, e le malattie delle valvole cardiache, come la stenosi aortica e l’insufficienza mitralica, rappresentano le principali cause di morbosità, invalidità e mortalità, essendo responsabili del 34,8% di tutti i decessi.

L’Azienda Ospedaliera San Giuseppe Moscati” di Avellino e la SiCGe (Società Italiana di Cardiologia Geriatrica) presentano Il Cuore diMontoro”, prima tappa dell’iniziativa legata allo Studio Prevasc, (PREvalenza delle malattie cardioVASColari), promosso da SICGe e daITACARE-P (Italian Alliance for Cardiovascular Rehabilitation and Prevention), con il sostegno di Edwards Lifescience Italia, General Electric Healthcare e Mortara.

La conferenza stampa per illustrare lo studio, cheprevede l’analisi e la valutazione della presenza delle malattie cardiovascolari nella popolazione italiana over 65,si terrà domani, martedì 24 maggio, alle ore 11, presso la sala riunioni della sede legale-amministrativa “Costantino Mazzeo” della Città ospedaliera (Contrada Amoretta, terzo piano). Interverranno: Alessandro Boccanelli, Vicepresidente SICGe, Renato Pizzuti, Direttore Generale dell’Azienda Moscati, Emilio Di Lorenzo, Direttore del Dipartimento Cuore e Vasidell’Azienda Moscati e il cardiologo membro di ARCA(Associazioni Regionali Cardiologi Ambulatoriali), Salvatore Fortunato.