Novolegno, dodici mesi di cassa integrazione per gli operai

Cassa integrazione per un anno per i 117 operai della Novolegno, la fabbrica che il gruppo Fantoni vuole cancellare dal panorama industriale irpino.

Nel corso dell’incontro in Regione, tra la holding friulana, i sindacati di categoria e le Rsu aziendali, è stata ottenuta la procedura di cassa integrazione straordinaria.

L’accordo, ora, va ratificato a Roma, al Ministero dello Sviluppo Economico, entro il 15 maggio.

Dodici mesi di tempo per individuare anche un possibile acquirente della fabbrica irpina.