Non c’è l’acqua, non si è svolto il consiglio comunale

Doveva svolgersi questo pomeriggio il consiglio comunale, ma la riunione non c’è stata.

Il motivo? Mancava l’acqua!

Proprio così, la rottura di una tubatura delle rete idrica nelle immediate vicinanze di palazzo di città ha determinato il rinvio dell’assise.

Il vicesindaco Laura Nargi ha motivato così il rinvio: “Atteso che gli interventi per il ripristino della condotta idrica proseguiranno per l’intera giornata di oggi a causa di imprevisti sorti nel corso dei lavori; e considerato che a tutela della salute pubblica occorre disporre la sospensione delle attività all’interno della sede comunale, ordina la sospensione delle attività all’interno della sede comunale per la data odierna,  ovvero dalle ore 15:58”.

Il prossimo consiglio che dovrà sancire l’approvazione del Bilancio Consolidato è stato convocato per il prossimo 9 ottobre.