Natale a Montoro, vietato l’utilizzo di botti in luoghi pubblici

Insieme al programma natalizio “Magia di Natale Montoro 2019”, parte l’ordinanza che vieta l’utilizzo in luoghi pubblici dei botti.
Feste vissute nel massimo della tranquillità e, soprattutto, in tutta sicurezza.
Il Comando di Polizia Municipale, è chiaro: chi vuole festeggiare Natale e Capodanno con botti e petardi lo dovrà fare in luoghi remoti e non pubblici. Per quanti
non rinunciano alla tradizione è obbligatorio munirsi di una apposita autorizzazione.

Anche chi vuole vendere artifici deve essere autorizzato e come i privati che vogliono divertirsi sparando, dovranno predisporre, a proprie spese, un piano di sicurezza su cui dovrà vigilare proprio personale. Il tutto comunicato tempestivamente alle forze dell’ordine.

Il dispositivo del Comando di polizia municipale, firmato dal comandante Pietro Paradiso e dal primo cittadino Giaquinto, consente l’acquisto, in negozi e posteggi straordinari, ma rende difficile la pratica dello sparo in strade, piazze, chiese, scuole, asili e uffici pubblici. La distanza minima da queste sarà di 500 metri. E per i trasgressori multe dai 25 ai 500 euro ed eventualmente, ove ne ricorrano gli estremi, anche con denunce all’autorità giudiziaria.