Nasce “Serinosostenibile”, il think tank dell’alta Valle del Sabato

Nasce, per volontà di un gruppo di amici, SerinoSostenibile, un luogo comunitario che vuole dare vita a spazi di dialogo e di confronto su tematiche di interesse per la collettività.

Think Tank significa proprio “serbatoio di pensiero”, ed è fatto di persone che vogliono condividere passioni e interessi, al fine di facilitare la comunità in cui vivono.
SerinoSostenibile sarà questo spazio, reale e concreto, frutto di confronto, di competenza, di capacità di sintesi. Ciascuno può partecipare e mettere a servizio di tutti quanto possiede, attraverso l’analisi dei problemi, l’esperienza, le abilità e le competenze possedute.

“Siamo convinti che il futuro passi attraverso la capacità di guardare con occhi nuovi le questioni che interessano da vicino le persone e siamo sempre più convinti che nessuno possa declinare l’invito a mettere le mani nelle faccende della comunità. L’impegno sarà soprattutto orientato a favorire la nascita di momenti di riflessione su questioni cruciali legate allo sviluppo, al turismo, alla raccolta differenziata, all’indice di sviluppo umano, alla sostenibilità del benessere e alle questioni sociali. “Ascoltare” sarà la parola d’ordine, a cui farà seguito la parola “progettare”. Il nostro territorio vasto e articolato, aspetta un riscatto e la nostra gente si attende una svolta. Ciò sarà possibile solo se disegneremo insieme un paese nuovo”.

I fondatori dell’associazione “SerinoSostenibile”: ANTONIO DE FEO, SALVATORE DE FEO, STEFANIA INGINO, CLOTILDE ROMEI e GENEROSO PAGLIARULO sono convinti che una nuova stagione di partecipazione popolare potrà restituire una condivisione programmatica, capace di realizzare un’azione sostenibile in tutti i suoi aspetti.

GIOVEDI’ 19 SETTEMBRE il primo appuntamento, dedicato alla riflessione intorno a un nuovo modo di concepire le POLITICHE SOCIALI. Saranno presenti all’incontro:
don VITALIANO DELLA SALA (Vice Direttore della Caritas della Diocesi di Avellino)
dott.ssa NANCY PALLADINO (Presidente del Consorzio dei Servizi Sociali A5)