Nasce il Comitato promotore provinciale di Azione Avellino

Si è costituito il Comitato promotore provinciale di Azione Avellino; anche in questa provincia il partito fondato da Calenda e Richetti si propone quale novità dello scenario politico.

In una  regione in cui l’eco del populismo imperante nella politica nazionale e della mancanza di una classe dirigente adeguata e preparata di fronte alle sfide della modernità si fanno sentire in modo particolare, Azione intende proporsi quale strumento ed occasione di partecipazione per chi non ritiene che la politica debba appiattirsi tra il populismo in salsa grillina che oggi anima la maggioranza di governo ed il sovranismo di una destra che alimenta il fuoco della disuguaglianza sociale e dell’isolamento nazionale di fronte alle sfide della globalizzazione.

Quando la situazione emergenziale sarà finita, gli effetti della pandemia faranno emergere ancor più i limiti ed i problemi che attanagliano la provincia di Avellino, che vengono acuiti dalla totale assenza di prospettiva e capacità di pensiero della politica.

Le parole, spesso vuote e ritrite, che la odierna classe dirigente è in grado di proferire, i continui scontri finalizzati solo alla occupazione del potere per il potere ed alla spartizione di piccole posizioni di potere clientelare, rendono necessario sempre più uno sforzo ulteriore delle migliori energie e professionalità di questa provincia, per far sì che nuove idee e nuove capacità si affaccino nell’agone politico irpino.

E’ questo l’obiettivo che Azione si propone, già a partire dalle prossime scadenze amministrative e provinciali.

In questo anno i gruppi territoriali hanno operato per  tessere una fitta rete di contatti ed adesioni ed, in accordo con il Comitato promotore regionale, il comitato irpino che avrà il compito di guidare il partito alla celebrazione del primo congresso è così composto:

Giovanni Bove – Referente provinciale di Azione e componente del comitato regionale

Rosalia Passaro – Membro del comitato regionale

Vito Franzese – Tesoriere

Maria Rusolo – Responsabile comunicazione/formazione

Donato Genua – Responsabile sviluppo territoriale aree interne

Gianluca Spera – Forum Identità e cultura

Paolo Zinco – Responsabile Welfare e salute

Allo stesso tempo si è ritenuto di affidare il comitato cittadino ad un coordinamento formato da Maria Rusolo, Paola Ripa e Giuseppe Cannizzaro.

Ne prossimi giorni partirà il tesseramento per il 2021 e chiunque intende aderire può far riferimento al seguente indirizzo mail irpiniainazione@gmail.com  per avere tutte le informazioni utili.

La scelta di Azione Avellino si pone in continuità con i principi del partito nazionale di coinvolgere sui territori quelle energie professionali in grado di portare nella politica il valore della competenza e della capacità di analisi e proposta, contribuendo così ad affermare un nuovo modello di classe dirigente, che sia credibile e capace di dare nuovo senso alla partecipazione politica

Il comitato provinciale di

Avellino in Azione