Musa aspetta la chiamata di De Cesare. Ma non si ferma sul mercato

E’ conto alla rovescia per l’incontro tra De Cesare e Musa, un faccia a faccia per far partire ufficialmente il mercato. Il ds dei lupi ha le idee chiare ma la macchina organizzativa non è ancora partita.

In C ci sarà una struttura da reorganizzare, con un Dg: Iovino e Di Somma i nomi caldi, senza dimenticare l’eventualità di una figura interna, così come servirà un nuovo segretario.

CAPITOLO SQUADRA – Morero, Di Paolantonio, De Vena, Gerbaudo, Matute, Tribuzzi e Parisi rappresentano le certezze, a cui potrebbero essere affiancati Dionisi e Da Dalt, con quest’ultimo che è molto apprezzato da mister Bucaro.

Per quanto riguarda i possibili arrivi, l’Avellino si sta concentrando maggiormente su centrocampo e attaco. Provando ad ingaggiare giocatori che possano ricoprire più ruoli. In mediana oltre ai soliti Varone, Carriero, Ladu e Gargiulo è spuntato anche Vittorio Fabris, 27 presenze con il Monopoli quest’anno. Una lunga militanza in C con Padova, Venezia e Salò. Elemento molto duttile, farebbe al caso del tecnico irpino.

In attacco Giuseppe Caccavallo resta in cima alla lista. Il bomber della Carrarese è il primo nome sulla lista, Rocco Costantino della Triestina, Daniele Paponi della Juve Stabia e Felice Evacuo gli altri.