Movimento Nazionale Campania: “I giovani sono liberi di decidere se vaccinarsi o meno”

Riceviamo e pubblichiamo una nota dell’Ufficio Stampa del Movimento Nazionale Campania sull’ultima inquietante performance di Vincenzo De Luca. Il Governatore, secondo il Movimento, minaccia di chiudere le scuole chiuse a settembre se i ragazzi non dovessero vaccinarsi.

Dopo il provvedimento regionale che dispone l’obbligo delle mascherine all’aperto per tutta l’estate in Campania, ancora una volta l’operato dello Sceriffo si distingue dalle decisioni prese in ambito nazionale: oltre ad essere di una gravità assoluta, la dichiarazione contraddice apertamente quanto detto dal Ministro dell’istruzione che intende aprire tutte le scuole senza se e senza ma.
La libertà di scegliere di vaccinarsi o meno, soprattutto tra i giovani che, dati alla mano, sono i meno coinvolti dagli effetti devastanti della pandemia, è un diritto da garantire senza sottostare alle isterie di un Governatore che dopo dieci anni di governo non cede la delega alla sanità per paura di ripiombare nel commissariamento, continuando a chiudere ospedali e presidi per favorire i soliti “amici” che gestiscono cliniche private.
Ufficio stampa Movimento Nazionale Campania