Movida violenta, lite tra coetanei: 24enne rischia un occhio

Movida violenta in Irpinia.

Un 24enne del Tricolle è stato pestato a sangue da un coetaneo nel centro di Ariano Irpino.

Il giovane è ricoverato presso il reparto di Chirurgia maxillo facciale dell’ospedale «Rummo» di Benevento per una lesione all’orbita dell’occhio e profonde fratture al volto. La prognosi è di trenta giorni e rischia un delicato intervento chirurgico.

La lite sarebbe iniziata per futili motivi per poi degenerare; gli animi si sono riscaldati subito, anche a causa dell’assunzione di alcol, ed è nato un forte parapiglia tra i due con schiaffi e calci.

Dell’aggressione sono stati informati gli agenti del Commissariato di Ariano Irpino che hanno avviato le indagini di rito.

Pare che l’aggressore sia stato già individuato.