Movida nel mirino della Guardia di Finanza: sequestrati 21 grammi di hashish e marijuana

I finanzieri della tenenza di Sant’Angelo dei Lombardi nel solco tracciato dal Comando Provinciale per l’incremento dei controlli ad ampio spettro nei vari settori a tutela della salute e della sicurezza, nella scorsa settimana hanno attuato un dispositivo per contrastare lo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti nei centri dell’Alta Irpinia.

Alcuni comuni della circoscrizione della tenenza ed in particolare i luoghi di ritrovo dei giovani sono stati oggetto di attività infoinvestigativa concretizzatasi in controlli a carico di numerose persone conclusi con il sequestro di gr. 21 di sostanze stupefacenti (hashish e marijuana) a carico di quattro di esse e la conseguente segnalazione al Prefetto del capoluogoirpino per violazione all’art. 75 del D.P.R. 309/1990.

L’attività eseguita si inserisce nella continua e costante attenzione posta dalle Fiamme Gialle irpine per contrastare lo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti nelle aree interne del territorio provincialr a tutela della salute e dell’incolumità della cittadinanza e si inquadra nell’ambito della più ampia attività di controllo del territorio eseguita anche attraverso le pattuglie impegnate quotidianamente nel servizio di pubblica utilità “117” e nel dispositivo di contrasto ai traffici illeciti.