Morto da otto giorni ma nessuno sapeva nulla, l’unico a stargli vicino è stato il suo cane

Morto da otto giorni ma nessuno lo sapeva.

Trovato dai Vigili del Fuoco, allertati dei vicini per l’odore fetido che proveniva dalla porta accanto, succede a Taranto.

L’uomo era disteso per terra vicino al letto e il suo corpo era in avanzato stato di decomposizione.

Con lui, il migliore amico dell’uomo, il suo cane che vegliava sul corpo dell’anziano padrone defunto.

Il fido amico, neanche quando si è visto piombare in casa i caschi rossi, non si è spostato dal suo posto.

Il cane è stato preso in custodia dai veterinari dell’Asl.

Una storia triste, che però sottolinea l’amore degli amici a quattro zampe per gli esseri umani.