Morte sul lavoro, Moschiano ucciso dal crollo di un carico

Incidente sul lavoro a Quindici, le immagini del sistema di video sorveglianza mostrano l’esatta dinamica degli eventi che hanno portato al decesso del bracciante Fulvio Moschiano.

E’ chiaro che il 69enne non fosse impegnato nell’attività di carico-scarico delle nocciole, ma stesse operando con una chiave inglese sotto una balletta elettrica.

L’uomo aveva la testa inclinata e perpendicolare all’attrezzo, la balletta gli sarebbe crollata addosso gravando sulla prima vertebra cervicale, causando un taglio profondo per la presenza di un corpo contudente sporgente.

Moschiano sarebbe morto dissanguato in pochi minuti.

La morte dell’operaio, impiegato in un capannone agricolo in via Roma, vede l’iscrizione nel registro degli indagati del titolare dell’azienda, Alcide Siniscalchi.

Un atto dovuto secondo gli inquirenti che continuano ad indagare sull’accaduto.