Morte giovane montefredanese, oggi l’autopsia

Sarà effettuata in giornata, nell’obitorio dell’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi di Aragona”, l’autopsia sul corpo di Gianluca Puorro, il 28enne di Montefredane che all’alba di sabato scorso ha perso la vita in un terribile incidente a Salerno.

Il giovane, al momento del sinistro, non era alla guida dell’auto.

Restano preoccupanti anche le condizioni di Angelica e Angela, le altre due ragazze a bordo della vettura. Non sarebbero, tuttavia, in pericolo di vita.

Angela ha subito un intervento chirurgico ed è ancora in rianimazione, in prognosi riservata. L’urto violentissimo le avrebbe causato la rottura del femore, lesioni alla spalla e alle costole.
Angelica, invece, avrebbe rimediato ferite lacero contuse al cranio e alla fronte e diverse fratture, alle costole, al torace e agli arti.

Decisamente meno gravi le condizioni degli altri due ragazzi.

Proseguono, intanto, le indagini da parte della Questura di Salerno, per cercare di far luce su quanto accaduto.

Come stabilito dal sindaco di Montefredane, Valentino Tropeano, nel giorno del funerale del ventottenne sarà proclamato il lutto cittadino.