Morte di Maurizio Crisci, disposta l’autopsia

Disposta l’autopsia dopo la morte di Maurizio Crisci, il 37enne di Quadrelle che ha perso la vita la scorsa notte a Napoli.

A comunicare alla famiglia della morte dell’uomo i Carabinieri. Il ragazzo, morto nella sua vettura, era ben voluto e l’arma dei carabinieri non ha trovato nessun segno di violenza sul suo corpo, il ragazzo aveva un passato difficile e la pista dell’overdose non è esclusa.

Secondo infatti una prima ricostruzione, Maurizio si era recato da solo con la propria auto a Napoli e avrebbe consumato in un luogo appartato la sostanza stupefacente che sarebbe risultata fatale. Altra ricostruzione è che Maurizio avrebbe avuto un malore alla guida.

Il magistrato ha emesso la disposizione dell’autopsia sul corpo ancora al Pellegrini di Napoli. Atto necessario per  la famiglia per capire come il ragazzo sia morto.