Morero: “Grazie al personale medico e alle forze dell’ordine. Torneremo in campo più forti”

Il campo manca a tutti e Santiago Morero capitano dell’Us Avellino, ha voluto mandare il suo messaggio di vicinanza al popolo irpino, in questo momento storico molto delicato: “Come capitano dell’Avellino a nome di tutta la squdra voglo fare arrivare il moo messaggio al personale medico, a tutte le forze dell’ordine e alle famiglie colpite da questo brutto virus”.
L’argentino prosegue ancora: “Noi siamo sempre vicino a voi. Alla città e soprattutto a tutta la provincia”.
Il contatto con la squadra: “Sto sentendo spesso i miei compagni. Ci teniamo aggiornati ci confrontiamo, su questa situazione. Sono dei professionisti seri, quest’anno abbiamo affrontato già diverse difficoltà. Dobbiamo cercare di continuare la stagione nel migliore modo possibile. Mi manca la domenica, l’adrenalina della partita. Guardare quella curva piena. Tutti insieme dobbiamo fare la nostra parte. Vi aspetto quando il campionato riprenderà”.