Montoro Democratica: “Rievocazione di Galiani, si pensi prima alla salute dei cittadini”

RIEVOCAZIONE DI VINCENZO GALIANI, LETTERA AL SINDACO E PREFETTO: PRIORITÀ ALLA SALVAGUARDIA DELLA SALUTE DEI CITTADINI

Al Sig. Sindaco del Comune di Montoro;
p.c AL Sig. Prefetto della Provincia di Avellino.
È stata ampiamente divulgata dall’Amministrazione Comunale la notizia di una rievocazione storica riguardante un illustre personaggio della nostra storia, martire della libertà ed assertore degli ideali di progresso nelle vicende della seconda rivoluzione partenopea, da tenersi il g. 18 ottobre c.a. Sicuramente meritorio il ricordo, attraverso una rievocazione storica di un illustre figlio della nostra terra, ma non considerare, con grande senso di responsabilità, le forti preoccupazioni connesse all’iniziativa, sarebbe temerario e sicuramente non privo di rischi per la tutela della salute pubblica. La grave pandemia che affligge pesantemente l’umanità ed il nostro Paese, in modo sempre più preoccupante, induce ad usare tutte le misure possibili di tutela e prevenzione oltre quelle prescritte da disposizioni governative e regionali. L’iniziativa della rievocazione è una pubblica manifestazione, che per quanto possa essere improntata alle regole di tutela delle persone espone sicuramente, per presenze e partecipazione, a rischi non puntualmente prevedibili. Il nostro gruppo consiliare, con avvertito senso di responsabilità e con l’attenzione doverosa che bisogna prestare per la tutela della salute pubblica, la invita a sospendere ogni disposizione autorizzatoria riferita a tale manifestazione, invitandola a tempi che ci auguriamo possano essere migliori, in tempi brevi che tutti auspichiamo. Oggi abbiamo il dovere tutti di dare priorità assoluta alla tutela della salute pubblica, favorendo, con l’informazione e l’esempio, le necessarie forme di prevenzione. Il momento è difficile, ma molto difficile, ed il nostro ruolo istituzionale ci porta ad esprimere in positivo un utile contributo.

 IL GRUPPO CONSILIARE DI MONTORO DEMOCRATICA