Milano è la città più ‘cattiva’ in Italia, al Sud si vive bene

Milano è la pecora nera d’Italia.

La città meneghina è la metropoli con più denunce nel 2018.

Con 7.017 denunce ogni 100mila abitanti mantiene questa leadership poco lusinghiera. Subito dietro: Rimini e provincia, con 6. 430 reati denunciati, e Firenze, con 6.252 denunce e, questa volta, un +9,5% rispetto a quelle depositate nel 2017. Campania e il Sud più ‘buoni’ dunque nelle ultime statistiche.

Milano, ancora continua ad essere la città leader anche sui furti. Prima davanti a Rimini, mentre a Roma (sesta nella classifica generale) va un altro primato «negativo», quello dei reati di produzione, traffico e spaccio di droga che sono aumentati del 10,9% rispetto a quanto registrato nel 2017.

Tra i territori meno esposti alla criminalità, in fondo alla classifica ci sono Oristano, ultima con 1.493 denunce registrate ogni 100mila abitanti, Pordenone (2.125) e Benevento (2.128).