“Made in Irpinia”, continuano le tappe dedicate alla tradizione con Castelvetere sul Calore e Avella

Continuano gli appuntamenti di “Made in Irpinia”programma di eventi dedicato alla valorizzazione della cultura popolare promosso dalla Scuola di Tarantella Montemaranese con la direzione artistica di Roberto D’Agnese.

Dopo le tappe di Montemarano e Cassano Irpino, domani (venerdì 27 agosto) sarà la volta di Castelvetere sul Calore (Avellino), dove alle ore 18 presso il Santuario di Santa Maria delle Grazie si svolgerà il convegno sul tema “28 aprile: miracoli e tradizioni di una comunità senza barriere”, incentrato sulla leggenda e sulle tradizioni legate al giorno del 28 aprile, estremamente sentite dalla comunità. Proprio al luogo che ospiterà l’incontro, il Santuario di Santa Maria delle Grazie, è legata la leggenda oggetto dell’incontro.

Sabato 28 agosto “Made in Irpinia” farà tappa ad Avella, presso il Palazzo Baronale, dove alle ore 18.30 si svolgerà il dibattito pubblico, moderato da Roberto D’Agnese, sul tema “Majo e Carnevale: nuove frontiere del turismo”. Interverranno Domenico Biancardi, sindaco di Avella e presidente della Provincia, Antonio Vecchione, Gruppo Majo Baiano, Nicola Montanile, già direttore della Biblioteca di Avella, Mario Cerchione, presidente Zeza di Mercogliano, Michele Amato, Pro loco Clanis.

Tutti gli eventi di “Made in Irpinia” prevedono la prenotazione obbligatoria (a info@scuoladitarantellamontemaranese.it oppure tel. e whatsapp 329.1221625 – 393.9789399) con posti limitati e per accedere è obbligatorio essere in possesso del Green Pass come da normativa vigente.

Tutti gli eventi saranno trasmessi via Zoom e tradotti in lingua inglese (info per ricevere il link di accesso alla diretta tel. e whatsapp 340.2829757)