M5S, Saiello: “Ottenuto tavolo al ministero per gli 850 lavoratori Almaviva, Conmdata e Covisian”

Il consigliere regionale alla manifestazione di questa mattina: “Garantire livelli occupazionali con potenziamento servizio contact center di Inps”
“Dopo aver sfilato accanto ai lavoratori Almaviva, Comdata e Covisian, alla luce dell’incertezza che si è venuta a creare con il cambio di commessa per il servizio di contact center di Inps, abbiamo chiesto e ottenuto un tavolo al Ministero del Lavoro con le parti sociali. Un incontro che si svolgerà martedì 29 novembre e che ho personalmente caldeggiato questa mattina, con continue interlocuzioni telefoniche con gli uffici del ministero, anche sulla scorta delle sollecitazioni delle sigle sindacali che stanno seguendo la vicenda”. Lo annuncia il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello, a margine della manifestazione di questa mattina a cui ha preso parte.
“E’ in ballo – ricorda Saiello – il destino di circa 850 lavoratori interessati dalla vertenza. Dobbiamo lavorare a un potenziamento dei servizi Inps, a cui chiederemo intanto il rispetto della clausola sociale, così da non dover prevedere alcuna quota di operatori in esubero, 300 dei quali potrebbero essere calcolati nella sola Campania. Lavoreremo a una soluzione che consentirà di assorbire per intero tutti gli operatori, garantendo così gli attuali livelli occupazionali”.