M.I.D. Movimento Italiano Disabili Coordinamento Campania: bilancio attività

Il Coordinatore Regione Campania del M.I.D. Movimento Italiano Disabili Giovanni Esposito, traccia un bilancio sull’attività portata avanti da tutto il Coordinamento, affermando che tante sono state le iniziative e le proposte lanciate anche grazie alla sensibile collaborazione della stampa locale e regionale, stampa che sempreha dato risalto alle nostre attività, partendo dalla costituzione di una rete di associazioni nata con l’obiettivo di venir incontro alle esigenze di tutti i cittadini con disabilità , anziani e tutti coloro che si trovano in una situazione di svantaggio.

Una rete, che oggi vede insieme ben 24 associazioni tra cui anche Cooperative Sociali Ets operanti su tutto il territorio campano in tema di organizzazione di iniziative volte all’abbattimento delle barriere architettoniche.

In questo anno che sta per concludersi tante sono state le idee messe in campo in ogni circostanza  in varie località, tra i più rilevanti mi piace ricordare l’iniziativa portata avanti dal Coordinamento Avellino guidato da Sara Anastasia , Debora Pascale e Roberta Ruggiero Emozioni a Colori con il prezioso contributo del vice Coordinatore Campano Berardino Lo Chiatto che in quell’occasione ha regalato momenti di dimostrazione di Para Badminton evento che ha visto la collaborazione di due enti del Terzo Settore Chirs Onlus Avellino e Centro Tulipano di Parolise, dove i giovani utenti si sono cimentati nell’arte del dipingere quale forma di espressione e infine l’intervento all’anniversario della Pugliano Che vogliamo movimento civico nel nostro Coordinatore Comunale Cerami di Montecorvino Pugliano.

In occasione dell’iniziativa Sport Days promossa dal delegato provinciale del Coni Giuseppe Saviano abbiamo potuto dar vita a una piccola ma importante mostra e ancora la Quarta Edizione di Avellino Oltre Lo Sport in occasione della giornata internazionale dei diritti dei disabili in collaborazione col Coni e l’associazione Euthalia sostenuta dall’Ortopedia Franco Zungri nata quest’anno col fine di lanciare un grande monito alle istituzioni nel riconoscere i diritti di tutti i diversamente abili.

Ricordando infine la nostra viva partecipazione pochi giorni fa all’iniziativa natalizia della Ets Autismo e persone Svantaggiate di Bellizzi Irpino in occasione del Natale, e l’ultima ieri sera dove ho preso parte dell’Associazione Enzo Aprea col tema la recitazione, quale forma di inclusione dove i ragazzi miei amici essendo volontario anch’io del centro, guidati dalla loro operatrice Lucia Romano persona sempre sensibile e amorevole verso di loro, hanno dimostrato grandi capacità. Questo in breve il bilancio di questo Coordinamento che ho l’onere di guidare e che guarda all’interesse generale di chi e in difficoltà.