Lutto Pennella, si è spento Peppino tradito dalla sua passione per le fotografie

E’ stata la sua passione per la fotografia a trarlo in inganno.

Peppino Pennella è morto tragicamente mentre cercava di catturare uno scatto fotografico a Bacoli.

Una foto che gli è costata la vita. 71 anni, dirigente del Formez, professore all’Università di Salerno di gestione della pubblica amministrazione, intellettuale e artista.

Non sono serviti a nulla i soccorsi e il trasporto presso il nosocomio napoletano. Troppo diffusi l’ematoma e l’emorragia cerebrale al capo. Peppino si è spento nella giornata di sabato.

Ieri mattina i funerali nella Basilica di San Francesco da Paola in piazza Plebiscito a Napoli. Poi la salma è stata tumulata nel cimitero di Atripalda. Lo piangono la moglie Raffaella Festa, i
figli Giovanna e Alfredo, la nuora Sara, il fratello Pasquale che ad Atripalda continua la tradizione familiare calzaturiera dal 1900.