Lutto nel mondo della musica, è morto l’imprenditore Tomaso Cavanna

È morto due giorni prima dei suoi 45 anni. Tomaso Cavanna era produttore, imprenditore, creativo: un vulcano di idee, in tutte le sue attività nel mondo dello spettacolo. L’ultimo show, il Jova Beach Tour, di cui curava il “brand entertainment”.

Veneziano, aveva la sua base professionale a Milano ormai da decenni: qui aveva creato prima l’agenzia di organizzazione eventi “Punk for business” e, lo scorso anno, la sua ultima avventura, la “Opossum Agency”. La sua carriera era iniziata nel mondo della discografia, con concerti come quelli di Kasabian e Subsonica in piazza Duomo a Milano, e qui aveva inventato format di festival musicali come Market Sound e Radio City.

Cavanna era nipote di Marco Balich, creatore di grandi eventi. Sul profilo Instagram Cavanna aveva pubblicato una foto mentre abbraccia Jovanotti. «Domani sarebbe stato il tuo compleanno e lo avresti passato con noi…Sotto il palco ad emozionarti con la musica di Jova. I tuoi “piccoli Opossum” come ti piaceva definirci saranno lì a portare a termine il lavoro che tu amavi alla follia e hai sempre fatto con orgoglio e una passione da fare invidia al mondo intero. Saremo sorridenti come hai sempre voluto».

dal sito ilgiorno.it