Lunedì 20 dicembre 2021, l’Angolo della Poesia

Graziella Di Grezia, Medico Radiologo, dottore di ricerca, si occupa in particolare di diagnostica integrata.

Scrive di letteratura scientifica e divulgativa.

Scrive poesie e racconti brevi.

Ha pubblicato nel 2020 la sua quinta raccolta di poesie, tradotta anche in Ungherese.

Pianista classica, è fondatrice ed è il pianoforte di #pianoterraduo, un duo che coniuga voce (Susanna Puopolo) e musica.
___________________________________

Il mio natale lo dedico
alle non maternità,
a quelle donne che
i figli non li hanno e
non li avranno mai.
A quelle donne che
non li desiderano,
alle donne che li desiderano
per convenzione.
Alle donne che li desiderano
per desiderio altrui,
alle donne che non provano
piacere ad avere
un bimbo in braccio.
Alle madri da palcoscenico
e non da cucina,
alle madri negate
dalla sorte o
dalla malattia,
alle madri che hanno
sfidato la natura
e sfiorato la religione.
Alle madri del loro lavoro,
alle madri delle loro madri,
alle madri dell’arte
e dell’umanità.

Non sono i figli a fare le madri,
ma
LAMORE.