L’Irpinia piange il colonnello Genovese: il Covid lo ha strappato alla vita

È deceduto questa mattina, nella terapia intensiva del Covid Hospital dell’Azienda San Giuseppe Moscati di Avellino, il colonnello Giuseppe Genovese.

Uno degli ultimi comandanti della scuola Compagnia Allievi Carabinieri di Benevento, era ricoverato presso il nosocomio avellinese dallo scorso 7 febbraio.

Dal 13 febbraio, invece, era stato trasferito in terapia intensiva, dove si è spento questa mattina.

Il comandante Genovese era particolarmente apprezzato e stimato nel suo paese a Ospedaletto d’Alpinolo e a Benevento dove ha concluso la sua onorata carriera.

Silenzio nel paese, dove per molti, Genovese è stata una Istituzione avendo conseguito nella sua carriera la Medaglia Mauriziana, la medaglia d’oro al merito di lungo comando, la croce d’oro per anzianità di servizio e l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

“Quando stamane mi hanno comunicato la tragica notizia sono rimasto davvero senza parole. Siamo profondamente addolorati, come amministrazione e come comunità intera. Di lui, nel mio cuore, resta i ricordo affezionato di quando insieme uscivamo in moto. Amava le due ruote, la strada, le moto d’epoca come la sua Guzzi. Siamo tutti vicini alla famiglia”.

Con queste poche righe a ricordarlo è stato  il consigliere comunale di Ospedaletto d’Alpinolo, Antonio Iannaccone.