Lioni protagonista con il progetto “Motivarte”

L’Amministrazione Comunale di Lioni, dalla pagina Facebook comunica che il paese sarà protagonista del progetto “Motivarte”. E’ un’idea dell’artista Enrica Mannari, una “rivoluzione gentile” nelle strade dei paesi italiani che hanno voluto adottare il progetto, tra cui il nostro, Lioni. Saranno affissi in paese manifesti diversi dal solito: contengono le sue illustrazioni insieme a frasi motivazionali.
Sono piccole opere d’arte che l’artista ci ha regalato.
La rivoluzione gentile può partire da tutti noi, dai nostri gesti quotidiani anche comuni, parte da noi stessi e si dilaga provocando un boato di positività, energia buona, di vita. Non procrastinare, agire subito, iniziando dalle cose piccole e concrete per arrivare in vetta: sarà poi un effetto domino. La gentilezza è contagiosa: perchè non possiamo essere proprio noi i portatori sani di gentilezza? Empatia, solidarietà, generosità, comprensione, sono tutte armi potenti per la nostra battaglia. Dire grazie, salutare un passante per strada, chiamare la persona con cui non si hanno più rapporti da anni, perdonare un amico, un genitore o un fratello, accogliere l’altro, comprendere e non puntare il dito, non giudicare, essere leali. Sono tutte micce che, una volta accese, possono far esplodere il mondo di luce.
La rivoluzione gentile di Enrica Mannari sarà sotto gli occhi di tutti.
Ricordate, però, che la rivoluzione gentile non è solo di Enrica Mannari, ma è di noi tutti. Un gesto di amicizia, un atto di amore, di rispetto, di condivisione: sono tutte armi preziose per una rivoluzione gentile che deve partire necessariamente da noi.