L’idea di Festa: “Allestire un secondo centro vaccinale in città”

Di seguito, riportiamo le dichiarazioni del sindaco di Avellino, Gianluca Festa, rilasciate nel corso della consueta diretta Facebook del lunedì sera.

“Auguri alle donne. Alle mamme, alle nonne, alle lavoratrici e alle studentesse. La donna è la colonna portante della società e noi dobbiamo festeggiarle non solo oggi, ma sempre. Tutto l’anno.

Questa sera voglio affrontare la questione campagna vaccinale. Sto immaginando di predisporre un secondo centro vaccinale perché, stamattina, il ministro Speranza ha comunicato la sua intenzione di ultimare la vaccinazione degli italiani entro questa estate.

La soluzione del Campo Coni sta funzionando benissimo ma se riuscissimo ad avere più vaccini e incrementare il personale, allestiremo un secondo centro vaccinale in città. E precisamente presso la palestra di San Tommaso.

È luogo spazioso per il distanziamento e facilmente raggiungibile. Ma pensiamo anche al terzo.

Ne parlerò a breve anche con il presidente della Provincia Biancardi, per mettere a disposizione alcune strutture e garantire fino a 1000 vaccini al giorno.

Quanto alla pista ciclabile, ho avviato una verifica degli atti per una opportuna e indispensabile operazione verità. Se dovessero emergere responsabilità da parte di qualcuno non esiterò a prendere provvedimenti”.