“L’essenza dei sensi”, protagonisti i cervinaresi Serena D’Onofrio e Gianluigi Romano

Dall’11 Luglio al 9 agosto il Passeggiatoio delle Clarisse di Montesarchio sarà scenario della rassegna “L’essenza dei sensi”, organizzata a titolo gratuito dall’associazione Caudium Theatrum e promossa dall’assessore alla cultura Morena Cecere. La rassegna, patrocinata dai Comuni di Montesarchio e Cervinara, guiderà i visitatori in un percorso che stimolerà i cinque sensi, con opere d’arte, declamazioni di poesie, scene teatrali, profumi e degustazioni di prodotti tipici locali.

Il presidente dell’associazione Caudium Theatrum, Salvatore Zullo, spiega: “Percepiamo questo progetto come evidente occasione di rafforzamento dei principi ispiratori dell’Organizzazione stessa, attiva sull’intero territorio della Valle Caudina”. L’artista cervinarese  Serena D’Onofrio afferma: “Per la prima volta la mia pittura si fonde con un’altra arte: la poesia. Le parole prendono forma e colore e le mie opere faranno da scenario ad un connubio di odori, suoni ed emozioni. Un’esperienza unica, che farà raggiungere l’essenza dei sensi.” E l’arte della pittura si fonderà con la poesia, grazie allo scrittore Gianluigi Romano, anch’egli di Cervinara: “I versi e la poesia saranno contenitori di sensazioni ed emozioni, attraverso parole che prenderanno forma nei quadri e nei profumi”.

E l’assessore Morena Cecere commenta: “La cultura nelle sue molteplici sfaccettature, con questa rassegna, diventa occasione d’incontro e collaborazione con altri Comuni del territorio e conferma l’importanza del ruolo attivo delle associazioni locali. L’arte, la bellezza e la poesia, contornati dai prodotti tipici locali, costituiranno ancora una volta un valido veicolo di promozione del territorio”. La mostra sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 19.00 su prenotazione, tramite il contatto whatsapp 3895368753. Il sabato e la domenica l’ingresso sarà libero, dalle ore 17.00 alle 19.00, con visite contingentate. A seguire il sabato sarà possibile assistere ad eventi musicali e si potrà procedere alla degustazione di prodotti tipici del territorio.