Lega giovani Campania: nasce il dipartimento Cultura, è l’irpino Michele Zabatta il responsabile regionale

Ieri sera, presso la sede regionale della Lega a Napoli, il coordinamento giovani si è riunito in una proficua assemblea. Il movimento giovanile,sempre più protagonista dello scenario politico in Campania, tenterà di impegnarsi anche tramite nuovi dipartimenti. La Cultura resta la base fondamentale nel mondo politico, la Lega giovani ha quindi deciso di nominare alla guida del nuovo dipartimento giovanile, studente di filosofia, l’irpino Michele Zabatta.

Il neo responsabile afferma “Orazio esortava i suoi amici a coltivarsi nello studio “sapere aude”, serviti del tuo sapere. Lo stesso Kant, sintetizzava il fine della lotta illuminista con la fuoriuscita dallo stato di minorità del popolo, in cui tristemente versava, attraverso la conoscenza. E dal sapere, alias dalla Cultura, la nostra regione e con essa l’intero meridionespiega Zabattadevono riscoprirsi per poter puntare ad una rinascita morale, artistica, letterale e politica. Credo che se ciascun giovane leghista riuscisse a cogliere di quanta bellezza la storia ci ha reso custodi, qui in Campania, dalle bellezze naturali a quelle architettoniche e culturali, troverebbe nuovi stimoli per fare della nostra regione il luogo in cui voler continuare a vivere. Ringrazio il coordinatore provinciale della Lega giovani Avellino Giuseppe D’Alessio per avermi proposto fortemente in un ruolo di tale portata, in accordo e con l’appoggio determinante del nostro coordinatore regionale della Lega giovani Campania, Nicholas Esposito. Inoltre, sarà un immenso onore per me intensificare l’attività al fianco del nostro segretario provinciale ad Avellino, il senatore Pasquale Pepe.