LE OPERE DI MARÌ AL PRIDE DI MERCOGLIANO

La mostra permanente a Montefalcione dell’artista irpina diventa itinerante attraverso le gambe del progetto IMMA-Teriale per la sostenibilità e la sensibilizzazione

“Sulle Ali del Pianeta” è un progetto dell’artista Antonella Gensale, in arte Marì.

Le opere seguono tre filoni “Il pianeta e l’energia”, “La resilienza dell’arte e della musica di questi anni di immobilità” e “Gli insetti sconosciuti”, tematiche ispirate dal periodo emergenziale del covid. Il tentativo ambizioso è di sensibilizzare i visitatori che incrociano le tele e i suoi componimenti sulla necessità, non più derogabile per l’umanità, di prendersi cura della Terra.

Nell’ambito del progetto e dall’estro sensibile di Marì prende corpo IMMA-teriale, scultura che celebra la sostenibilità. Alla natura decomponibile e fortemente impattante dei singoli elementi che la compongono l’opera si ribella, scegliendo di ancorarsi alla terra, l’unico solido appiglio tra i pericoli della vita. Anche IMMA-teriale ha sposato la causa del Pride contro le discriminazioni e per la sensibilizzazione dell’opinione pubblica e insieme ai dipinti di Marì parteciperà all’evento: le opere saranno visitabili nella giornata dell’evento (30 luglio 2022) presso le sale della Pro-Loco di Mercogliano.

La personale di Marì “Sulle Ali del Pianeta” è permanente nella galleria di Montefalcione, in via Cardinale dall’Olio, aperta tutti i fine settimana anche ad agosto in orari serali. Il progetto artistico, a partire da Mercogliano, si fa itinerante, già fissati nuovi appuntamenti: in mostra sabato 6 agosto a Grottolella per la kermesse “Viaggiando Sotto le Stelle” e il 6-7 agosto nel centro storico di Avellino per le iniziative del Ferragosto avellinese.