Le caratteristiche principali delle mascherine FFP2, promosse anche dai test scientifici

Le mascherine FFP2 risultano tra le più affidabili per i consumatori, soprattutto quando sono sui mezzi pubblici o in luoghi particolarmente affollati.

L’efficienza di questi dispositivi di protezione è stata confermata da un test effettuato dalla rivista francese Que Choisir, che ha preso in considerazione 4 modelli.

In seguito allo studio è stato accertato che le mascherine FFP2 mantengono la loro efficacia anche dopo 10 lavaggi in lavatrice, quindi possono essere usate più volte.

I modelli testati, nuovi o sottoposti ad un lavaggio a 60°, temperatura indicata per distruggere completamente la carica virale, hanno fornito eccellenti prestazioni in termini di traspirabilità e resistenza alla respirazione.

Le FFP2 assicurano una notevole protezione dai cosiddetti droplets e dalle particelle di aerosol. I droplets hanno un diametro superiore ai 5 micron e quindi, risultando piuttosto pesanti, tendono a cadere rapidamente. Possono essere prodotti tramite respirazione, starnuti, tosse, canto, conversazione e vomito.

Le particelle di aerosol invece hanno dimensioni inferiori ai 5 micron e, dopo l’emissione, essendo più leggere restano sospese in aria per un tempo maggiore, risultando facilmente inalabili.

Anche per quanto riguarda la filtrazione, i 4 modelli testati hanno fornito prestazioni rassicuranti. Le mascherine, nuove o sottoposte a 10 lavaggi, filtrano molto bene le particelle di 3 micron, molto piccole e più difficili da bloccare.

Le FFP2 costano un po’ di più rispetto alle chirurgiche, ma assicurano un livello di protezione maggiore. Inoltre continuano ad essere efficienti anche dopo diversi utilizzi, quindi la spesa viene ammortizzata nel corso del tempo.

I test sono stati effettuati simulando l’uso delle mascherine in un contesto pubblico, ma non per l’utilizzo professionale.

Le FFP2, pur venendo utilizzate con una certa frequenza in ambito sanitario, hanno trovato un’ampia diffusione soprattutto in ambiti quotidiani, come lo shopping, i mezzi pubblici, i supermercati o altre situazioni in cui c’è un notevole assembramento di persone.

Questi modelli, in virtù di queste specifiche caratteristiche, sono sempre più richiesti sul mercato e si adattano perfettamente a diversi contesti quotidiani.

I test condotti sulle 4 mascherine (3 FFP2 ed una maschera KN95) hanno accertato che le prestazioni sono standardizzate ed i risultati omogenei. Bisogna però acquistare mascherine FFP2 lavabili che rispettino gli standard di sicurezza imposti dalla normativa, come i modelli di RAJA.

L’azienda produce una serie di dispositivi di protezione, rigorosamente certificati e adattabili ad ogni contesto pubblico e privato, in grado di proteggere le vie respiratorie dalle particelle sospese nell’aria.

Grande attenzione viene prestata al comfort ed alla vestibilità, infatti i modelli sono realizzati con elastici morbidi per le orecchie, che non lasciano segni evidenti anche dopo l’utilizzo di diverse ore.

A testimonianza della grande affidabilità dell’azienda, gli utenti possono richiedere tutta la documentazione necessaria, per certificare la conformità dei prodotti alla normativa vigente.