LAVORO: MANFREDI-FIOLA (PD), MODIFICARE NORMA BRUNETTA SU CONCORSONE

“Alla luce delle imminenti scadenze relative al Recovery plan e alla nuova programmazione dei fondi europei, è necessario che il ministero della Pubblica amministrazione intervenga urgentemente per modificare e dare piena attuazione alla norma sugli idonei al concorso Ripam della Regione Campania”. A chiederlo sono i consiglieri regionale del Pd, Massimiliano Manfredi e Bruna Fiola, primo e secondo firmatario della mozione che sarà presentata in questi giorni, in vista della discussione sul collegato alla Finanziaria.

“Valutiamo positivamente la decisione del ministro Brunetta di varare una norma che consentirebbe di semplificare le procedure per la conclusione dell’iter amministrativo – sottolineano Manfredi e Fiola – ma considerando che il bando è stato redatto dal Formez, ente di competenza del ministero, non spetta alla Regione ma alla Funzione pubblica fare in modo che si applichi al più presto la norma per la riduzione del numero delle prove”.

“Oltre a questo – aggiungono i due consiglieri del Pd – attraverso i decreti attuativi o in sede di conversione, occorre sanare il vulnus legato agli idonei che attualmente non sono impegnati in stage presso gli enti pubblici e che, con questa norma, rischiano di essere completamente esclusi. È un passaggio fondamentale perché, in questo modo, si potrebbero finalmente a colmare le enormi lacune nelle piante organiche dei Comuni, che anche per carenze storiche sono in grande difficoltà in un momento decisivo per il futuro della nostra regione, proprio quando occorrerebbero figure qualificate per la programmazione delle risorse europee e per il lavoro di progettazione legato al Recovery plan”.