L’arte irpina approda a Laviano

Continua nel castello di Laviano (Sa) la mostra “Ripartire dall’arte” con le opere di artisti irpini, campani e da diverse regioni d’Italia.
L’esposizione propone un ampio ventaglio di opere  di artisti emergenti e affermati, che richiamano i linguaggi della contemporaneità per continuare, anche in tempo di pandemia, a diffondere un messaggio o un’emozione attraverso la bellezza dell’arte in una cornica d’eccezione come il castello medievale normanno-svevo del X secolo. Una location di indiscutibile richiamo turistico molto visitata, soprattutto d’estate, insieme al conosciutissimo “ponte tibetano” raggiungibile a pochi metri.
Una mostra dove opere diverse dialogano tra loro e permettono di indagare sulla realtà vista con gli occhi degli artisti. Per l’occasione sono arrivate a Laviano quadri su tela e tavola ma anche lavori di arte postale spediti dall’Italia ma anche dal Costarica, Venezuela e Messico. Tra i tanti artisti in esposizione si citano, Antonio Centrella, Serena D’Onofrio, Alberto Forlenza,Angelica Leal, Antonio Manganiello, Teresa Perna, Francesco Roselli, Michela Strollo,Vincenzo Tino,Generoso Vella e per la sezione mail art i lavori di Alfonso Caccavale, Johanna Diaz, Devin Cohen, Angelica Leal, Antonio Manganiello, Rebeca Martell, Rebeca Morales, Orlando Pelichotti, Giovanni Strada, Renata Strada, Michela Strollo, Generoso Vella e molti altri.
Una bella esperienza per i visitatori che possono ammirare il fascino della struttura e il carattere dei quadri esposti lasciando trasportare il visitatore alla scoperta di sensazioni, ricordi e riflessioni. L’evento è organizzato dalla Proloco Gens Lavia con Michela Strollo. L’esposizione è visionabile fino al 22 agosto, dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30 con ingresso libero. Domenica 8 agosto 2021, l’inaugurazione alle ore 10.00.