Landolfi di Solofra, la nota stampa del Movimento Nazionale

“Ora che la chiusura del Landolfi di Solofra è certezza vi è la levata di scudi da parte dei politici locali che lamentano il mancato rispetto della parola data.

Però bisogna rinfrescare la memoria a chi ce l’ha corta o fa finta di non ricordare, dichiarano in una nota i militanti del Movimento Nazionale, il Pronto Soccorso fu chiuso molto tempo prima delle scorse elezioni regionali e sempre sotto la presidenza De Luca. Nonostante ciò a settembre dello scorso anno lo sceriffo, dopo aver fatto una bella chiacchierata con gli amministratori della Valle dell’Irno, prese vagonate di voti per sé e per i suoi giannizzeri.
Come nelle migliori tradizioni elettorali della nostra Nazione – conclude la nota – finita la passerella in cui si promette di tutto e di più la storia resta sempre quella, impegni disattesi, cittadini dimenticati e infrastrutture fatiscenti e abbandonate”.
Così il Movimento Nazionale in una nota.