La tecnologia continua a sorprenderci con nuove e interessanti novità

La nuova app di Whatsapp
La tecnologia continua a sorprenderci con nuove e interessanti novità sotto ogni punto di vista. I
giochi per smartphone hanno aperto la strada ai nuovi dispositivi mobili sempre più performanti ma anche le app devono rimanere al passo con l’evoluzione dei dispositivi. Del resto il cambio di abitudine di chi sfrutta il cellulare per lavoro, per hobby o anche solo per ammazzare il tempo richiede delle migliorie per agevolarne l’uso nella vita quotidiana. Ecco allora che l’app di messaggistica istantanea più usata del web necessita di una revisione per garantire ai fruitori un servizio sempre più celere e funzionale. Da quando la gestione è passata a Zuckerberg le innovazioni sono all’ordine del giorno, difatti, insieme a Facebook è l’applicazione più utilizzata al mondo, e le innovazioni non fanno altro che renderla più competitiva e apprezzata. L’approdo nel meta universo richiede poi degli accorgimenti che permettano di migliorare ancor di più il funzionamento dell’accessorio. Vediamo le ultime novità.

Le migliorie dell’app di messaggistica

Sono oltre 10 anni che Whatsapp ha migliorato il modo di rimanere vicini alle persone cara attraverso la possibilità di inviare messaggi sfruttando la connessione. L’app si è migliorata nel corso del tempo permettendo a tutti di inviare messaggi in maniera sempre più immediata e funzionale. L’aggiunta della possibilità di inserire delle stories che rimangono online per sole 24 ore ma anche la possibilità di eliminare i messaggi inviati hanno completato l’app rendendola competitiva con quelle dei social. Ad oggi però una delle funzionalità più apprezzate è quella dei messaggi vocali, che tutti sfruttano mentre sono in auto, camminano per strada o semplicemente non hanno voglia di scrivere perché il discorso è molto ampio.

I messaggi vocali, le novità

Dapprima disponibile solo per coloro che hanno la versione beta dell’app, ma adesso accessibile a tutti tramite il nuovo aggiornamento, c’è la possibilità di bloccare il messaggio vocale registrato, risentirlo e far ripartire la conversazione. Si tratta forse della miglioria più d’effetto che è stata aggiunta nell’ultimo periodo, prima infatti bisogna inviare il messaggio, risentirlo ed eventualmente cancellarlo. Insomma, si tratta di una novità molto utile specie se si devono affrontare chiacchierate complesse e molto lunghe e ci si dimentica di aggiungere qualcosa o si parla un po’ troppo. Whatsapp sorprende quindi gli amanti delle note vocali con l’opportunità di registrare a proprio piacimento, senza lasciarsi scappare segreti di troppo o frasi che non andrebbero dette, inviando il messaggio solo quando è completo.